gestionale per il vending
Gli approfondimenti
di
Vending Manager

Iniziativa di Faib e Assolavaggisti su memorizzazione e trasmissione elettronica dei corrispettivi.

Il 17 luglio Faib e Assolavaggisti hanno incontrato i Dirigenti dell’Agenzia delle Entrate su “Memorizzazione e trasmissione elettronica dei dati corrispettivi prodotti da distributori automatici (“Vending machine”)". L’incontro  è stato organizzato con l'obiettivo di chiarire gli aspetti più problematici della nuova disciplina e confrontarsi direttamente con l’Agenzia delle Entrate.

News_Blog_VendingManager_AgenziaDelleEntrate
Nonostante le problematiche esposte dagli associati, l'Agenzia delle Entrate ha presentato la disciplina dimostrandosi disponibile a chiarimenti.

Si è ribadito che dal 1° aprile scorso, i soggetti passivi IVA che effettuano operazioni tramite distributori automatici, dotati di memorizzazione elettronica, sono obbligati alla trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi per tutte le cessioni di beni e prestazioni servizi effettuate mediante tali vending machine.

La novità riguarda tutte le Vending machine che dal 1° aprile scorso non possedevano la porta di comunicazione per le quali l’obbligo è stato spostato al 1° gennaio 2018 con conseguente periodo transitorio per l’adattamento tecnico.

Chi non può procedere all'adattamento tecnico dovrà comunque registrare i corrispettivi in modo manuale e inviarli telematicamente tramite il portale messo a disposizione dall’Agenzia.

Il percorso di “fiscalizzazione graduale” delle Vending machine è il periodo di fase “transitoria” fino al 31 dicembre 2022 che porterà ad una soluzione “a regime".
Per gli operatori economici del settore che non hanno ancora provveduto alla registrazione sul portale dell’Agenzia delle Entrate ed al successivo censimento delle Vending machine sarà messo a disposizione, dal 1° settembre un’area dedicata sul sito dell’Agenzia in cui trovare i servizi per censire online i propri distributori ed ottenere i certificato gestore che garantisce l'inalterabilità dei corrispettivi inviati. Al termine della fase di censimento, l’Agenzia fornirà un singolo QRCODE che garantirà il controllo da parte dell'Agenzia.
L’ invio dei dati dal Sistema Master avverrà periodicamente, a seconda della localizzazione e dell’utilizzo della Vending machine (potrà assumere cadenza giornaliera, infragiornaliera, infrasettimanale, inframensile fino ad un periodo massimo di 60 gg).

Di non poca importanza è la finalità di tale normativa, ribadita dall'Agenzia, ovvero la “forma di garanzia e sicurezza” per l’imprenditore ed i consumatori.

Per quanto riguarda la Categoria dei gestori carburanti, è stato confermato che, al momento, tale comparto resta escluso dal perimetro di regolamentazione della disciplina esclusivamente per le Vending machine di carburante, su tale questione l'Agenzia aprirà un tavolo con le associazioni di categoria.
 

DIGI Saas Srl
Digi Saas è una S.r.l. fondata da tre imprenditori della distribuzione automatica con oltre 15 anni d'esperienza nel settore.

I servizi online per il Vending offerti sono:

- Software gestionali senza installazione (software come servizio, Software As A Service);

- Web App e  applicazioni su piattaforma cloud.

Sede legale  Via Corsica, 42 73010 - Zollino (LE) P.IVA: 04811040759